Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LBA – Virtus Segafredo Bologna stravince contro Varese

Buona la prima in casa per la Virtus Bologna, sfiorati i 100 punti segnati.

La Virtus Segafredo Bologna torna al Paladozza e vince 97-56 contro l’Openjobmetis Varese. Una partita controllata fin dalla prima azione da parte della Virtus Bologna. Una squadra più fisica, con rotazione più lunghe che non ha lasciato nessuna possibilità a Varese di entrare in partita.

La Virtus Bologna che prima dell’inizio della partita mostra a tutto il palazzo il 16esimo scudetto vinto la scorsa stagione e la seconda supercoppa vinta a settembre.

Starting five
Virtus Segafredo Bologna: Pajola, Teodosic, Weems, Hervey, Jaiteh.
Openjobmetis Varese: De Nicolao, Jones, Wilson, Gentile, Egbunu.

Primo tempo
Avvio scintillante per Bologna che segna subito dalla lunga distanza con Pajola e Teodosic. Il play della nazionale è ovunque in difesa, su tutti i palloni. 11-0 per la Virtus.
Dopo un inizio difficoltoso Varese riesce a trovare attacchi più fluidi e continuità nel gioco, firmando un contro parziale di 9-0 guidato da Sorokas e Beane.
Dopo un momento di blackout difensivo la Virtus si riassesta, soprattutto quando Pajola è in campo e torna trovare la via del canestro.
21-16 nel primo quarto.

A inizio secondo tempo alcuni errori influenzano i primi minuti. La Virtus inizia a correre e a chiudere le maglie in difesa, sfruttando quindi il gioco in contropiede.
Varese si accende a fiammate, Egbunu lotta sotto canestro contro i centri della Virtus conquistando rimbalzi preziosi.
I bianco-neri corrono bene e si muove bene senza palla. Hervey segna in qualsiasi modo.
44-35 per un secondo quarto vivace ed equilibrato.

Secondo tempo
Ripartenza con due azioni da manuale in attacco e allunga subito sul punteggio.
Coach Vertemati ferma la partita con un timeout per arginare il gioco della Virtus che preso il sopravvento su Varese. Sorokas prova a combattere ma le V Nere sono troppo più fisiche e tecniche rispetto a Varese. +20 a favore dei campioni d’Italia.
La Virtus segna da 3 punti da qualsiasi posizione, Varese prova dare un segnale con Gentile e Egbunu, ma il distacco rimane troppo evidente.
Finisce il quarto con la tripla di Belinelli che fissa il punteggio sul 72-50.

Nell’ultimo quarto è Virtus show, sia in attacco che in difesa, eseguendo belle azioni e giocate e concedendo solo 6 punti in tutto l’ultimo quarto.
La Virtus Bologna vince 97-56 alla prima partita casalinga di campionato.

Virtus Segafredo Bologna 97 – Openjobmetis Pallacanestro Varese 56
21-16; 44-35 (23-19); 72–50 (28-15); 97-56(25-6).

Virtus Segafredo Bologna: Tessitori 4, Belinelli 17, Pajola 7, Alibegovic 13, Hervey 23, Ruzzier, Ferdeghini, Jaiteh 7, Alexander, Barbieri 2, Weems 19, Teodosic 5.
Openjobmetis Pallacanestro Varese: Gentile 11, Amato 4, Beane 7, Sorokas 13, De Nicolao, Wilson 3, Egbunu 12, Ferrero, Jones 4, Caruso 2, Zhao ne.

 

Tabellino completo.