Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LBA – Ritorno alla vittoria per la Virtus Segafredo Bologna, sconfitta la VL Pesaro

Centesima vittoria nella storia per la Virtus Bologna ai danni di Pesaro

La Virtus Segafredo Bologna torna alla vittoria con il punteggio di 88-75 dopo le due sconfitte nelle ultime due giornate di campionato. La Virtus Bologna vince contro Pesaro in una partita dove non riesce mai a staccare definitivamente gli ospiti se non negli ultimi minuti. Prova decisamente più positiva rispetto alle sconfitte, che arriva però sempre con l’emergenza infortuni. Sampson e Alibegovic ai box per questa sera.

Starting five
Virtus Segafredo Bologna: Pajola, Teodosic, Weems, Hervey, Jaiteh.
Victoria Libertas Pesaro: Sanford, Larson, Delfino, Demitrio, Jones.

Primo tempo
L’avvio bianco-nero è firmato Hervey con due triple ma Pesaro risponde ad ogni colpo. Momento di fiducia per gli ospiti, complice anche qualche palla persa di troppo della Virtus, che cercano di allungare, 11-16 il parziale.
Cordinier prova a dare una scossa entrando dalla panchina ma Pesaro tiene testa ai padroni di casa chiudendo in vantaggio il primo quarto, 18-21 il punteggio.

Buono l’avvio di secondo quarto della Virtus con un parziale di 9-2 per riprendere testa sul punteggio con un buon contribuito di Cordinier. Continua il buon momento della Virtus che cerca di essere interrotto da Moretti e Larson con due triple consecutive. La Virtus riprende, però, subito le redini della partita fino a quando Teodosic non commette un fallo antisportivo e poco dopo un fallo tecnico a Belinelli, permettendo a Pesaro di tornare a 5 punti di distacco.
48-41 a fine quarto.

Secondo tempo
In ripresa c’è Weems come riferimento per tentare l’allungo bianco-nero, dall’altra parte Sanford per evitare che la Virtus possa scappare via.
Continua l’equilibrio nel quarto tra le due compagini con Pesaro che a fine quarto guadagna anche 1 punto rispetto alla pausa lunga.

A inizio quarto la Virtus torna a riavere più di 10 punti di vantaggio su Pesaro, senza però riuscire a staccarla definitivamente perché Zanotti e poi Tambone infilano due triple importanti per gli ospiti.
L’allungo definitivo da parte della Virtus non tarda ad arrivare toccando il +15. Gli ultimi minuti sono per la gestione della vittoria targata Vrtus Bologna.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 88 – VICTORIA LIBERTAS PESARO 75

18-21; 48-41 (30-20); 65-59 (17-18); 88-75 (23-16).

Virtus Segafredo Bologna: Cordinier 14,Tessitori 10, Mannion 5, Pajola 6, Hervey 18, Ruzzier n.e., Jaiteh 13, Alexander 2, Ceron n.e., Weems 18, Teodosic 2.

Carpegna Prosciutto Pesaro: Drell NE; Moretti 9; Tambone 3; Camara 3; Zanotti 12; Sanford 13; Larson 9; Demetrio 4; Delfino 14; Jones 8.

Tabellino completo qui.