Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LBA – Buona la prima di campionato per la Virtus Segafredo Bologna

La Virtus Bologna espugna il campo di Trento

Virtus Segafredo Bologna vince 88-102 sul campo di Trento. La partita è vivace e ad alto punteggio, con l’attacco della Virtus Bologna che funziona molto bene, con la difesa che invece ha alti e bassi concedendo comunque troppi punti. Dall’altra parte c’è Trento che è decisamente meno costante rispetto ai felsinei; accendendosi a fiammate riesce a trovare comunque tanti punti, senza però trovare una soluzione per arginare l’attacco della Virtus Bologna che trova la prima vittoria stagionale in campionato.

La nota negativa per la Virtus Bologna è l’infortunio di Abass. Non si sa ancora la gravità ma dopo Udoh e i soliti Mannion e Ceron, la Virtus perde un altro giocatore per infortunio.

Starting five
Dolomiti Trento Energia: Flaccadori, Reynolds, Saunders, Mezzanotte, Williams.
Virtus Segafredo Bologna: Pajola, Belinelli, Weems, Hervey, Jaiteh.

Primo tempo
Avvio spumeggiante di partita, Trento subito a segno con due triple e la Virtus che risponde di squadra colpendo sia da dentro il pitturato che dalla lunga distanza.
Reynolds e Saunders provano a tenere in scia Trento che però vede sfuggirsi la Virtus che allunga nel punteggio. Ingresso molto positivo di Alibegovic, ma è tutta la Virtus a muoversi bene in attacco.
Abass atterra male alla fine di contropiede ed esce accompagnato dai compagni. Problemi al ginocchio per l’ala italiana.
Il quarto finisce 17-30 in favore della Virtus Bologna.

Flaccadori innesca la rimonta di Trento con una tripla, replicano subito anche Bradford e Mezzanotte. Brutto invece l’avvio di quarto della Virtus. Trento arriva fino al -4 ricucendo praticamente tutto lo svantaggio del primo quarto.
Belinelli con una triple delle sue fuori equilibrio, Flaccadori non esita e risponde subito dall’altra parte, poi c’è Hervey colpisce ancora da 3 punti. Partita vivace e accesa.
La Virtus Bologna si riassesta dopo l’avvio rivedibile di secondo quarto e torna ad allungare in doppia cifra di vantaggio.
Flaccadori prova ad arginare le soluzione offensive di Teodosic & co ma la Virtus chiude il primo tempo ancora in vantaggio di 13 punti e più di 50 punti segnati in soli due quarti. 43-56 il punteggio.

Secondo tempo
Nella ripresa la Virtus continua ad allungare il vantaggio a discapito dei padroni di casa, correndo bene in contropiede e trovando con facilità il fondo della retina. Trento va a sprazzi, quando si accende riesce a bucare la difesa bolognese, ma troppo discontinua per riuscire a recuperare.
Il gioco dei campioni d’Italia funziona benissimo questa sera trovando sempre la soluzione giusta sia in attacco che in difesa e allunga fino al +22.
Termina il quarto sul punteggio di 64-84.

Trento parte decisamente meglio rispetto a Bologna nell’ultima frazione di gioco, con Forray e Bretford che guidano la rimonta. Dopo neanche 3 minuti gli ospiti hanno esaurito il bonus dei falli.
Belinelli prova a rispedire indietro Trento con una tripla, ma i padroni di casa rosicchiano punti importanti per provare a riaprire la partita negli ultimi minuti.
La doppia stoppata di Tessitori e tripla dall’angolo di Weems danno un colpo all’inerzia importante alla partita. Trento, però, replica immediatamente con Reynolds che trascina i suoi fino al -10.
I liberi di Pajola scrivono +12 Virtus. Ormai manca troppo poco tempo e per il tentativo di rimonta di Trento.
La Virtus Bologna espugna il campo di Trento con il punteggio finale di 88-102

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO 88 – VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 102
(17-30; 43-56 (26-26); 64-84 (21-28); 88-102 (24-18))

Dolomiti Energia Trentino: Bradford 10; Williams 3; Reynolds 24; Conti 4; Forray 12; Flaccadori 13; Saunders 7; Mezzanotte 6; Ladurner 0; Morina NE.
Virtus Segafredo Bologna: Tessitori 8; Belinelli 19; Pajola 2; Alibegovic 13; Hervey 21; Ruzzier NE; Jaiteh 10; Alexander 5; Barbieri NE; Weems 15; Teodosic 9; Abass 0.

Tabellino completo.