Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LBA – La Virtus Segafredo Bologna espugna il campo dell’Umana Reyer Venezia

La Virtus Bologna vince il primo dei 4 incontri tra campionato ed Eurocup

La Virtus Segafredo Bologna vince 84-65 contro la Reyer Venezia. Primo tempo molto equilibrato tra le due squadre, dove i padroni di casa riescono a costruire un piccolo vantaggio. Nel secondo tempo scende in campo tutt’altra Virtus Bologna con difesa più aggressiva e letale in attacco.

Da segnalare il buon debutto di Jakkar Sampson.

 

Primo tempo

Frizzante l’inizio di partita con Teodosic che inizia subito a distribuire assist alla Teodosic per i canestri di Weems. Dall’altra parte grande impatto di Watt per Venezia che trova la via del canestro.

La Reyer continua a macinare punti con tutto il quintetto in campo con buone percentuali.

Debutto per Sampson in maglia Virtus, che trova subito i primi punti della sua nuova esperienza.

Doppia tripla per Daye che apre un primo divario tra le due squadre.

Qualche meccanismo difensivo per la Virtus da sistemare che deve rincorrere 5 punti alla Reyer venezia. 28-23 il punteggio finale.

Botta e risposta da 3 punti tra Alibegovic e Vitali.

Watt già in doppia cifra a dimostrazione della forte presenza nel pitturato. La Virtus rimane in scia a Venezia con sempre, però, 2 o 3 punti di scarto. Ritmi più bassi rispetto a quelli molto produttivi del primo parto.

Gioco da 2+1 per Sampson che sblocca il punteggio dopo minuti di difficoltà realizzativa da parte di entrambe le squadre. Tonut subito rispedisce la Virtus a -3 per definire il punteggio sul 41-38.

 

Secondo tempo

Alla ripresa di gara Hervey si presenta alla partita, dopo un primo tempo anonimo, con una tripla e una recuperata.

Più falli fischiati alla Virtus, con Jaiteh che in pochissimo tempo commette il terzo e il quarto fallo.

Prima Hervey e poi Weems per completare il sorpasso, dall’altra parte Venezia non converte a dovere le tante occasioni ai liberi.

La Virtus chiude le maglie in difesa e riesce a allungare fino al massimo vantaggio bianco-nero, +5. Gli ospiti continuano il parziale e raggiungono il +11, interrotto dal canestro di Daye.

Reyer in completa difficoltà per tutto il quarto che si chiude sul punteggio di 50-67.

Nei primi minuti Venezia prova ad essere più presente ma la Virtus continua a difendere bene ed allungare il punteggio fino al +21.

Secondo tempo da dimenticare per Venezia, complice anche il livello alzato da parte della Virtus Bologna.

Non c’è più storia e la Virtus conquista la prima delle tante sfide che si vedranno quest’anno tra le due squadre.

 

REYER VENEZA 65 – VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 84

28-23; 41-38 (13-15); 50-67 (9-29); 65-84 (15-17).

Reyer Venezia: Tonut 7; Daye 8; De Nicolao 0; Sander 4; Phillip 4; Echodas 4; Charalampopolous 3; Mazzola NE; Brooks 9; Cerella 3; Vitali 2; Watt 21.

Virtus Bologna: Tessitori 4; Belinelli 5; Pajola 10; Alibegovic 6; Hervey 11; Ruzzier 4; Jaiteh 6; Alexander 2; Barbieri NE; Sampson 17; Weems 15; Teodosic 4.

 

Tabellino completo.