Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LEGABASKET – Vitucci: “Episodi sfortunati, siamo stati puniti in modo eccessivo. Siamo sulla buona strada”

Nel post partita di Avellino – Torino, la prima partita di questa nuova stagione della Serie A Beko, è intervenuto ai microfoni dei giornalisti della sala stampa coach Francesco Vitucci. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni proposto dalla Redazione di Stream Basket:

Sapevamo che dovevamo fare una partita di alto livello per competere contro questa Avellino e devo dire che al di là di un passaggio del primo tempo dove abbiamo perso il vantaggio che avevamo all’inizio, abbiamo risposto molto bene soprattutto dal punto di vista difensivo e abbiamo avuto un’ottima reazione. Abbiamo fatto una buona partita, anche se sicuramente alcuni episodi ci sono costati molto cari: nell’ultimo quarto abbiamo tirato solo 2 tiri liberi contro i 15 di Avellino. Siamo stati puniti in modo eccessivo secondo me, ma non siamo stati svegli in molte occasioni. Mi è piaciuto lo spirito che abbiamo messo in campo e la reazione avuta in un momento di difficoltà… se continuiamo su questa strada, i successi non tarderanno ad arrivare. 14536599_10153999213670875_1219263414_o

Il tecnico su Washington? E’ andato alla panchina perché aveva fatto il quinto fallo… purtroppo si è fatto trasportare troppo dal momento. Abbiamo perso a causa di episodi sfortunati ma per la mia squadra, che è totalmente nuova, non è andata malissimo ed è un aspetto sul quale lavorare e possiamo migliorare. Avellino? Da parte mia non c’è nulla. Si va avanti talmente veloce che non c’è tempo di stare a rimuginare sul passato. Adesso ho altri pensieri e altri obiettivi, sono stato coinvolto in questo progetto nascente di Torino e ovviamente cerco di fare il mio meglio.

Le rotazioni oggi sono state molto ristrette, più in avanti anche gli altri avranno le loro occasioni ma in una partita così importante e con un’avversaria del calibro di Avellino non potevo fare altrimenti. Washington sta progredendo giorno per giorno, per Harvey non è facile ma ha tutte le qualità per fare bene“.