Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

Sacripanti: “Contento per la vittoria. Il 2017 comincia subito con una partita calda: continuiamo così”

Un inizio di stagione che si è rivelato decisamente positivo per coach Sacripanti, che ha ben motivo di gioire dopo aver conquistato l’ultima vittoria del 2016 contro una Capo d’Orlando, da poco orfana del playmaker Fitipaldo. Ecco le parole di Sacripanti ai microfoni dei giornalisti nel post partita:

Due punti importanti. Ci ha facilitato tantissimo l’assenza del loro playmaker titolare, senza nulla togliere ai nostri meriti che sono stati tanti questa sera. Abbiamo aggredito la palla fin dal primo secondo e di togliergli qualsiasi iniziativa sotto l’aspetto del gioco, siamo stati bravi anche nelle situazioni difensive grazie ad un giocatore della portata di Fesenko. Bene anche Cusin, che ha recuperato quasi totalmente l’infortunio rimediato durante la partita contro Cremona.

Sono contento, a prescindere dal risultato, della qualità del gioco mostrato e del fatto che dopo ogni quarto abbiamo capitalizzato i vantaggi presi nel corso del match: abbiamo vinto tutti e 4 i quarti e questo è sicuramente indice di grande mentalità e lucidità. Hanno giocato tutti, c’è stata una buona rotazione e tutti hanno fatto del loro meglio: più contento di così non potrei essere.

Il palazzetto pieno? Spero che chi sia venuto si sia divertito, è stata certamente la nostra miglior vittoria casalinga dall’inizio dell’anno: quando si respira quest’aria è sempre molto bello, anche per i giocatori in campo. Il 2017 comincia subito con una partita molto calda, contro una piazza che a me sta anche molto a cuore e contro una squadra che ha tanto talento per le mani: speriamo comunque di mantenere la capacità di apprendimento dei nostri ragazzi“.