Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LEGABASKET – Da 0 a 10 i voti della terza giornata

Voto 0 : Venezia dopo le prime due uscite era sembrata poter aver ingranato le marce alte sin da subito, brutto stop casalingo contro Trento. RIVEDIBILE

Voto 1 : Alla Vanoli Cremona che getta vita una partita apparentemente vinta all’intervallo contro Caserta. SUPERFICIALE

Voto 2 : A Torino che se vuole candidarsi ai Play-Off non può lasciare punti per strada in malo modo contro formazioni alla portata. TIMOROSI

Voto 3 : Come gli ultimi 3 minuti di follia del secondo periodo della Germani Brescia che abbandona le speranze già alla fine del primo tempo. TEMPORANEI

Voto 4 : Per coach Esposito non bastano 3 quarti per poter vincere il match contro Avellino, negli ultimi 10’ i toscani perdono numerose palle perse che li costringono alla sconfitta in ‘’remuntada’’. STORDITI

Voto 5 : Nel derby Lombardo, Varese ne esce con uno scarto accettabile contro la corazzata Milano, mentre Brindisi e Pesaro fanno vedere sprazzi di buon basket che non bastano ad evitare le sconfitte. RIMANDATI

Voto 6 : Milano ancora con le ombre della vittoria del Maccabi svolge il compitino per portare a casa i due punti contro Varese. INDISPENSABILE

Voto 7 : Per Avellino primo tempo da 4, ma negli ultimi 10’di gara è da 10 e lode con un livello difensivo impressionante. AUTOCONTROLLO
Voto 8 : Sassari e Cantù con due vittorie casalinghe cercano di trovare la strada giusta da imboccare per il campionato. PROMOSSE
Voto 9 :  Reggio Emilia e Trento vincono su due campi difficili, mentre per Capo D’Orlando arriva la prima vittoria in stagione contro un’avversaria temibile come Torino. IN CORSIA DI SORPASSO
Voto 10 : La Pasta Reggia Caserta continua ad essere la mina vagante del campionato, si può passare da lottare per la salvezza a qualcosa in più? SONTUOSI