Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

CHAMPIONS LEAGUE – La Sidigas vince in trasferta all’esordio contro il Mega Leks

Prima giornata di questa nuova Basketball Champions League dove la Sidigas Avellino fa il suo esordio fuori casa alla  Sports Hall Pinki in quel di Sremska Mitrovica, città nelle vicinanze di Belgrado.
I primi 5 minuti vedono la Sidigas condurre per 12 a 9 con un canestro di Obasohan da tre punti su assist di Cusin, per i padroni di casa risponde Novak che con 4 punti consecutivi cerca di tamponare le offensive biancoverdi, Zerini inizia a scaldare la mano dalla lunga distanza ma per gli uomini di coach Dejan Milojević con Jaramaz si portano sul 19-22 al termine della prima sirena di gioco.
Il secondo quarto si apre con l’ottima prestazione del duo Severini-Zerini che con 9 punti in due portano gli irpini al massimo vantaggio sul 23 a 31, Fesenko e Ragland continuano a macinare punti portando gli ospiti sul +13, ma qui i ragazzi di casa iniziano ad alzare i ritmi difensivi e grazie alle prodezze di Zagorac e Kaba si riportano sotto sul 34 a 38 al termine del primo tempo di gioco.
In uscita dagli spogliatoi i ragazzi di coach Sacripanti riprovano l’allungo con un parziale di 13 a 6 che riportano i biancoverdi sul +12 a metà quarto, Tejic prova a risollevare i padroni di casa con 4 punti di fila, il terzo periodo dunque termina sul 48-57. Kaba e Novak provano a spaventare Avellino, ma le prodezze di Green con i suoi assist (10 al termine) e Randolph coadiuvati da un pazzesco Ragland dai 6.75 portano la Sidigas sul punteggio finale di 70-84. Per i ragazzi di coach Sacripanti buono l’esordio in Champions League tenendo pur conto dell’assenza di Thomas e della giovane età dei ragazzi avversari che hanno tenuto alto il ritmo difensivo per tutti e 40 i minuti costringendo spesso la squadra Irpina ad attacchi confusionari nei primi 20’ di gioco, nel secondo tempo tutto è cambiato da quando il trio Green-Ragland-Randolph è salito in cattedra portando i compagni di squadra ad una vittoria importante per l’ambiente che euforico aspettava questo esordio da mesi.

Mega Leks vs Scandone 70 – 84

Parziali : 19-22/15-16/14-19/22-27

Mega Leks : Mushidi 8, Djokovic ne, Jaramaz 4, Veljkovic ne, Milisavljevic, Kaba 18, Zagorac 7, Cancar 2, Simeunovic 8, Tejic 8, Novak 15.

Scandone : Zerini 9, Ragland 25, Green 5, Esposito ne, Leunen 6, Cusin 6, Severini 3, Randolph 21, Obasohan 3, Fesenko 6, Parlato ne.