Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LEGABASKET – ‘Torneo di Olbia’: Il dominio Sidigas su una Pasta Reggia agli ‘albori’ nella preparazione.

Nella prima giornata del Torneo di Olbia – IV Trofeo ‘Tirrenia’ che si gioca al GeoVillage della cittadina sarda, il ‘derby’ tra Sidigas Avellino e Pasta Reggia Caserta è andato agli irpini che, avendo dimostrato più minuti nelle gambe per tutti gli atleti utilizzati da coach Sacripanti, hanno conquistato la Finale. Diciamo subito che la Sidigas ha avuto da Thomas ben 26 punti realizzati e dal resto della squadra, oltre ai punti, una buona difesa che diventa il “valore primario” per questa vittoria; la Pasta Reggia Caserta invece, è lontana dalla preparazione che coach Dell’Agnello ha programmato in vista del prossimo campionato di Legabasket. Con Bostic giunto in Italia poche ore prima di partire per Olbia, con Putney e Watt alle prese con pochissimi minuti di “resistenza” in campo, la squadra casertana ha giocato, sapendo di rincorrere l’avversario, partito molti giorni prima a sudare in palestra.

Ma, almeno nel primo quarto la squadra bianconera ha tenuto testa agli irpini, andando più volte in vantaggio e dimostrando grinta e voglia di migliorare. Poi, il calo fisico, che ha dato il “la” alla Sidigas Avellino di premere sull’acceleratore e dominare il match. Per i casertani ottima prova di Sosa che ha giocato ad un buon livello tecnico, costruendo un bottino di 24; per gli irpini, come dicevamo prima, Thomas è stato il capocannoniere con 26 punti. “Siamo molto lontani dalla preparazione progettata, – dice Sandro Dell’Agnello a ‘caldo’ in Sala stampa – perchè il team si è composto qualche ora prima di venire qui in Sardegna. Ma ho apprezzato l’approccio motivato a fare bene da parte del mio primo quintetto, che ha avuto anche momenti di gloria nel primo quarto”. Da sponda Avellino, coach Pino Sacripanti elogia, ma resta ben saldo con i piedi a terra. “La vittoria in un torneo, fa capire che qualcosa di buono si è iniziato a fare. Ma questo tipo di match, resta pur sempre un allenamento più ‘profondo’, dove puoi osservare e capire se stai lavorando bene in palestra durante la settimana, oppure devi effettuare modifiche. Stasera – conclude il coach irpino – mi è piaciuta la difesa nel terzo quarto, quando siamo riusciti a dimostrare che stiamo andando nella direzione giusta”.

SIDIGAS AVELLINO – PASTA REGGIA CASERTA  85 – 72

Pasta Reggia Caserta: Sosa 24, Duranti, Cinciarini 10, Ventrone 3, Putney 9, Gaddefors 12, Bergantino, Giuri 3, Bostic, Cefarelli, Watt 11. All.: Dell’Agnello.
Sidigas Avellino: Zerini 5, Ragland 18, Green 2, Bianco, Esposito, Molteni, Leunen 5, Cusin 14, Severini 3, Randolph 6, Thomas 26, Parlato 3. All.: Sacripanti.
Arbitri: Aronne, Boninsegna, Grigioni.