Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LEGABASKET – Avellino conquista la sesta vittoria di fila

La Sidigas Avellino affronta nell’anticipo di mezzogiorno la Giorgio Tesi Group Pistoia nell’anticipo di mezzogiorno. L’incontro è si dall’inizio in equilibrio con le due squadre che si equivalgono da entrambi i lati del campo. Difatti nessuno dei due team riesce a trovare l’allungo decisivo, prima Pistoia sul +5 nel primo quarto e poi Avellino con il +13 nella terza frazione si rivedono subito annullare il gap con molti contro parziali che determinano lo svolgimento della gare per tutto il suo periodo. Avellino però riesce a spuntarla, affacciandosi all’ultimo periodo di gioco con un vantaggio di 8 punti che Pistoia non riesce a recuperare, ribaltando anche lo scarto dell’andata di 6 punti. I biancoverdi di coach Sacripanti dunque trovano la sesta vittoria di fila che vale la scalata in classifica al quinto posto a pari punti con Trento.

QUI LA FOTO-GALLERY DEL MATCH

Sidigas Avellino – Giorgio Tesi Group Pistoia 84 – 760 

Parziali: 21-20, 17-22, 19-15, 23-24.

AVELLINO : Norcino ne, Ragland 11, Green 10, Veikalas 7, Acker 8, Leunen 3, Cervi 10, Severini , Nunnally 16, Pini 2, Buva 17, Parlato ne.

Tiri da 2 : 24/45 Tiri da 3 : 8/23 Tiri Liberi: 12/17 Rimbalzi : 40 (29 d, 11 o)
IL MIGLIORE : Ivan Buva piazza 7 punti in pochi minuti che servono ad Avellino a metter la freccia per la vittoria finale. In difesa si fa trovare impreparato in alcune circostanze.
IL PEGGIORE : Giovanni Pini il giovane Emiliano quando viene chiamato in causa commette spesso errori di inesperienza, da apprezzare però come il suo contributo stia migliorando di partita in partita.

PISTOIA : Di Pizzo ne, Knowles 7, Galli ne, Mastellari 6, Antonutti 8, Lombardi, Severini ne, Czyz 3, Blackshear 21, Moore 13, Kirk 18.

Tiri da 2 : 21/40 Tiri da 3 : 10/22 Tiri Liberi: 4/9 Rimbalzi: 32 (27 d, 5 o)
IL MIGLIORE : Wayne Blackshear con le sue offensive riesce a tener a galla la partita per Pistoia, cinico dalla lunga distanza e non, chiudendo con ottime percentuali dal campo.
IL PEGGIORE : Preston Knowles brutta prestazione per lui che dopo aver giochicchiato per 17 minuti ci mette la ciliegina sulla torta con il fallo tecnico finale.