Home REGIONALE SERIE D CAMPANIA – Cab Solofra, Intervista a coach Iannaccone

A quasi un mese e a pochi giorni dall’inizio della preparazione atletica per il campionato di Serie D-Girone B Campania 2015/2016 coach Luca Iannaccone ci racconta le sue sensazioni sulla sua seconda stagione alla guida del Cab Solofra, dopo aver chiuso al primo posto la regular season lo scorso anno, i gialloblù hanno ceduto il passo alla Pallacanestro Santa Maria a Vico nel secondo turno di play-off.
Queste le parole del coach irpino rilasciate a stream basket :

Dopo l’ottima regular season dell’anno passato ci sarà qualche novità nel roster ?
Abbiamo riconfermato gran parte del roster dello scorso anno,perdiamo solo un paio di elementi ma stiamo facendo di tutto per rimpiazzarli in modo adeguato.

Quale sarà l’obiettivo stagionale ?                                                                                                                                                                                                                                                                           Ripartire sicuramente con l’entusiasmo della stagione passata ,con la consapevolezza che quest’anno sicuramente salirà il livello della categoria . Di sicuro il primo obiettivo è quello di centrare i play off alla prima fase cercando di ottenere un piazzamento più alto possibile.

Tra le 14 squadre del girone B quale vede tra le favorite ?                                                                                                                                                                                                                                Non conosco i movimenti di mercato delle altre squadre ,di sicuro spiccano Casapulla che sono un paio di anni che è protagonista di ottimi campionati sfiorando sempre la promozione , ma occhio anche a Santa Maria a Vico che l’anno scorso ci ha eliminato dai play off . Attenzione anche alle retrocesse con ottime tradizioni come Meomartini e Partenope che hanno fatto sempre bene in queste categorie.

Nella sua carriera di atleta ha incontrato diversi allenatori. Quali aspetti ed insegnamenti, le sono stati utili per affrontare questa sua nuova esperienza?
Dopo tanti anni di sicuro posso dire che alla base di tutto ci deve essere programmazione ,umiltà e soprattutto la capacità di sapersi adeguare alla categoria e alle caratteristiche degli uomini a disposizione . Non essere presuntuoso e molto spesso pensare e ragionare prima con la testa da giocatore e poi da allenatore consente di essere sempre vicino alla squadra e creare un gruppo unito e solido, base essenziale per poter fare bene.

Dopo la sua prima esperienza lo scorso anno , quest’anno si sente più preparato dal punto di vista tattico ?                                                                                                         Ovviamente si , da parte mia c’è la consapevolezza di aver fatto qualcosa di buono, ma di sicuro ci sono degli aspetti da migliorare . Dal punto di vista tattico avendo a disposizione gran parte del roster dell’anno scorso non possiamo altro che migliorare ancora di più il nostro gioco.

Ha acquisito qualcosa nel campionato scorso ?                                                                                                                                                                                                                                                    L’esperienza dell’anno scorso conferma ancora di più uno dei miei concetti da coach, ovver non dare nulla per scontato cercando di farti trovare pronto a qualsiasi situazione di gioco.

Grazie alla disponibilità di Coach Iannaccone

 

Invia una replica

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi