Home Copertina PILLOLE DI MERCATO: Blitz di Milano, Venezia e Trento subito dietro!

Ultimi giorni di luglio ed il mercato entra nel vivo. Tante ufficializzazioni e roster quasi al completo. Andiamo ad analizzare singolarmente le squadre della prossima serie A.

MILANO: L’Olimpia conclude il marcato in entrata con un ultimo innesto di spessore. Marco Cusin firma un biennale e ritroverà Simone Pianigiani, che lo ha utilizzato come centro titolare negli Europei 2011, 2013, 2015. L’arrivo del centro di Pordenone garantisce profondità, qualità al pacchetto lunghi, complice la condizione non ancora ottimale di Patric Young. Per lui due anni a 300.00 euro.

TRENTO: l’Aquila di coach Buscaglia si porta casa Jorge Gutierrez: accordo raggiunto, vista anche la volontà del messicano di tornare a giocare in Europa dopo aver fallito l’assalto alla NBA. Il regista classe 1988 ha giocato l’ultima stagione al Trabzospor con 9.4 ppg e 5.4 apg. Manca all’appello il settimo straniero che sarà un ragazzo giovane da far crescere.

AVELLINO: Con il rinnovo di Marteen Leunen ufficializzato poche ore fa e l’ingaggio di Lollo D’Ercole ad un passo, la Scandone del ds Nicola Alberani si guarda intorno per inserire due pedine sotto canestro. Dopo i tanti “no” e le tante occasioni sfumate il cerchio si restringe. Obiettivo primario è rinnovare Kyrylo Fesenko ed affiancare a lui un giocatore versatile con grande atletismo. Le due parti sembrano essere ancora distanti ma il legame che il lungo di Dnipro ha con la piazza potrebbe far abbassare lievemente le pretese economiche. Intanto rinnova Salvatore Parlato che resterà ancora un altro anno nella sua Avellino.

VENEZIA: I Campioni d’Italia concludono il mercato in entrata con un colpo da 90. Dominique Johnson, guardia/ala di 193cm, è nato a Detroit (Michigan, USA) il 9 giugno 1987. La scorsa stagione ha iniziato con l’Alba Berlino prima di passare nel campionato di Serie A con la maglia di Varese, dove è arrivato alla dodicesima giornata di andata, ha disputato 19 partite di campionato a 35,1 minuti, 17,6 punti (high 30 a Brescia), 3 rimbalzi e 1,9 assisti di media, tirando con il 50,8% da 2 e il 36,4% da 3. Ha inoltre giocato 6 incontri di Basketball Champions League: 33 minuti, 15,8 punti, 4 rimbalzi e 2 assist di media, con il 42,9% da 2 e il 42,1% da 3. Un innesto che dà qualità sul perimetro , esperienza e tanta abilità in un contro uno.

SASSARI: La Dinamo Sassari completa il suo roster 2017-18 con l’innesto di Andrea Picarelli. La guardia 21enne ha giocato le ultime tre stagioni a Jesi, viaggiando a 1,7 ppg e 1,4 rpg. Per lui un annuale ed il ruolo di quinto italiano.

VIRTUS BOLOGNA: La Segafredo ha finalizzato l’operazione Shane Lawal. Il suo ingaggio ed approdo alle V nere sarà ufficializzato esclusivamente dopo le visite mediche. Riguardo la questione allenatore: chiariti i dubbi e le perplessità tra Ramagli e Julio Trovato. Il coach resterà in Emilia Romagna con un contratto fino al 2019 senza adeguamenti ed una possibilità di uscita nel 2018.

CREMONA: La Vanoli ha ufficializzato il ritorno al basket di Trevis Diener, che ricomporrà con cugino Drake e coach Meo Sacchetti la mitica triade già vista a Sassari tra il 2011 e il 2014. Ormai certa la firma di Elijah Johnson: la guardi 27enne sarà il secondo straniero cremonese. La società stringe per Matt Howard, 28 enne ala-centro che nelle ultime 3 stagioni ha giocato a Strasburgo. Per lo spot di ala forte si valuta il profilo di Danuel House che ha disputato l’ultima Summer League di Las Vegas a 5.3 ppg e 4.3 rpg.

TORINO: La Fiat ormai quasi al completo, proverà a riempire lo scacchiere con due extracomunitari. Dopo l’ufficialità di Trevor Mbakwe e Andrè Jones, per lo spot di guardia si valuta l’arrivo di John Jenkins, 25enne guardia con all’attivo 6 stagioni NBA. Non è da escludere la riconferma di Deron Washington che dopo il no con Brindisi vorrebbe rimanere in Piemonte.

BRINDISI: L’Enel completa il reparto esterni con le firme di Marco Giuri, biennale e ritorno nella sua città natale, e di Scott Suggs, 28enne che ha disputato l’ultima stagione in ACB con il Manresa.

BRESCIA: Sfumati Cusin, D’Ercole ed Arcidiacono, la Leonessa sfoglia la margherita per trovare due italiani da inserire nel suo roster. Si valutano le piste Francesco De Nicolao ed Andrea Traini. Non dà escludere il profilo Matic Rebec, 22enne play del Krka Mesto. L’arrivo di un cambio italiano garantirebbe a Brescia uno straniero nel ruolo di 5. Sempre aperta la pista O.D Anosike ma ancora lontane le due parti.

CAPO: L’Orlandina prova a concludere l’operazione Mirza Alibegovic, uscente da Torino dopo un’annata sottotono. La società di Enzo Sindoni è anche alla ricerca di un’ala forte di qualità a gettoni per sostituire fino a novembre Vojislav Stojanovic.

VARESE: Varese è in chiusura con Damian Hollis. La 28enne ala americana, già vista poco tempo fa a Cantù, vestirà la sua quarta maglia italiana. Nell’ultimo anno Hollis ha disputato le coppe FIBA, viaggiando a 17.6 ppg e 5.8 rpg con la maglia del Lisbona.

CANTU’: Prosegue inesorabile il mercato della Pallacanestro Cantù che ha l’obbligo di investire tanto nel reparto lunghi ma al momento nessuno vuole sposare la causa biancoblù. Dopo i rifiuti di Chappell, Collins e Fesenko, si valuta Kenny Hall, 27enne centro statunitense che ha giocato al Koroivos Amaliada con 13.4 ppg. Vicina la separazione con Carlo Recalcati, al suo posto salgono le quotazioni di Ronen Ginzburg.

PISTOIA: Pistoia ha raggiunto l’accordo con Cesare Barbon che sarà così il quinto ed ultimo italiano a roster. Il 19enne del vivaio della Benetton Treviso firma un annuale ed arriva con la formula del prestito. Giovane di grande prospettiva in arrivo per coach Esposito.

REGGIO EMILIA: Prosegue l’assalto a Julian Wright. Viste le poche chance per un approdo NBA, la società di coach Max Menetti torna forte l’ala ex Trento. Per lui un annuale da 250.000 euro che con bonus potrebbe arrivare a 280.

CASERTA: Il Collegio di Garanzia del CONI ha respinto il ricorso della Juve Caserta avverso la delibera del 14 luglio che aveva approvato l’estromissione dalla serie A. L’ultimo grado della giustizia ha escluso la Juve che dovrà ripartire dal primo campionato a libera partecipazione. Da valutare la possibilità di ricevere una wild card per l’accesso alla serie B. A questo punto è quasi ufficiale il ripescaggio della Vanoli ed al suo posto in A2 salirebbe la Comark Bergamo.

PESARO: La Vuelle Pesaro starebbe trattando un’ala piccola americana, Zak Irvin (24 anni, 1,98, Michigan), undrafted nella edizione 2017, una Summer League con la maglia dei Miami Heat.

 

 

 

 

Invia una replica

otto + 6 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi