Home ARCHIVIO LEGADUE – La Givova Scafati, tra nomi vecchi e nuovi, pronta a...

Con il deposito della fidejussione in originale presso la sede bolognese della Lega Nazionale Pallacanestro, avvenuta il 6 luglio 2017, è iniziata ufficialmente la stagione agonistica 2017/2018 della Givova Scafati. Il nuovo direttore sportivo gialloblù Franco Di Sergio, si è recato personalmente presso gli uffici di Piazza Dei Martiri, per soprassedere al regolare deposito di tutta la documentazione occorrente, così da consentire ufficialmente al sodalizio scafatese di compiere il primo importante passo verso il campionato di serie A2 2017/2018.
Grazie all’ennesimo enorme sforzo economico congiunto del main sponsor Givova, nella persona del patron Giovanni Acanfora e dell’amministratore unico Pina Lodovico, unito a quello della consueta coppia Alessandro RossanoNello Longobardi, il club scafatese può portarsi ai nastri di partenza del prossimo campionato, stilando programmi e progetti. Si riparte da questo ulteriore sacrificio finanziario che i vertici societari hanno compiuto, per conservare il titolo sportivo a Scafati, nonostante le tante difficoltà ed i recenti fatti che hanno reso ancor più complicata e soprattutto dispendiosa l’iscrizione e la prosecuzione dell’attività sportiva in città.

STAFF TECNICO – E’ stato confermato il capo allenatore Giovanni Perdichizzi, principale protagonista della permanenza in serie A2 conquistata lo scorso maggio ai play-out, contro Unieuro Forlì. Il tecnico di Barcellona Pozzo Di Gotto (Me) è stato il terzo allenatore della Givova Scafati nella passata stagione agonistica. E’ arrivato lo scorso novembre in sostituzione di coach Zare Markovski, per risollevare le sorti di una società in difficoltà, che solo pochi mesi prima ne aveva tessuto le lodi ed apprezzato le qualità, in virtù della conquista (stagione 2015/2016, sempre in serie A2) della Coppa Italia di categoria. Nella stessa stagione terminava il campionato in gara cinque della semifinale play-off contro la Leonessa Brescia, diventata poi l’unica vincitrice del campionato.
Il suo assistente sarà invece un volto nuovo, quello di Alessandro Marzullo. Sannita di nascita, ma irpino di origine, ha mosso i suoi primi passi importanti da allenatore alle giovanili della Scandone Avellino nel 2005, fortemente voluto da coach Andrea Capobianco. Nel 2006/2007 è passato alla Pall. Salerno (serie C1), come vice di Marco Ramondino, raggiungendo la semifinale playoff, e come allenatore dei gruppi under 20 e under 18 eccellenza. Nel 2007/2008 ha esordito come capo allenatore in un campionato nazionale (serie C1), trasferendosi in Calabria al Basket Rosarno 2000, conquistando la qualificazione ai playoff. La stagione successiva ha allenato a Cosenza (serie C1), quindi in Campania al Delta Basket Salerno (serie C1) a fare da capo allenatore della prima squadra e ad occuparsi del settore giovanile. Nel 2011/2012 è stato il vice al Basket Agropoli in Div. Naz. B, per poi tornare alla Scandone Avellino dal 2012 al 2014 ad occuparsi del settore giovanile (under 15 e under 17). Nel 2014/15 è passato alla Junior Casale Monferrato (A2 Gold) a fare da assistente a coach Marco Ramondino. Nel 2015/2016 è tornato di nuovo al Basket Agropoli (A2 ovest) come assistente di coach Antonio Paternoster e responsabile del settore giovanile, dove è stato confermato la stagione successiva (2016/2017) come assistente di coach Alex Finelli.
Nel complicato incarico di preparatore fisico è stato invece confermato Salvatore Malafronte. Gli ottimi risultati conseguiti la scorsa stagione, il certosino ed accurato lavoro di preparazione, organizzato e strutturato, in simbiosi con il capo allenatore, con l’ausilio delle più avanzate tecniche e di strumentazioni all’avanguardia, sono valse la sua riconferma ufficiale, che va ad impreziosire ulteriormente uno staff tecnico di assoluto ed inestimabile valore.

Lo staff sanitario, composto dal dr. Renato Acanfora (ortopedico) e dal massofisioterapista Angelo Carmando, è stato interamente confermato: la loro professionalità, l’affiatamento nel lavoro e gli splendidi risultati conseguiti ha fatto scattare in automatico la riconferma per la prossima stagione agonistica.
Lo staff amministrativo, invece, ha subito qualche piccola, ma significativa variazione. Sono stati confermati nei rispettivi ruoli di direttore generale e di ufficio stampa, Mario Corvo ed Antonio Pollioso. Il marketing societario è stato invece affidato alle sapienti mani di Maria Grazia Coppola. Sono nuovi, invece il team manager ed il direttore sportivo: il primo è Dario Catapano, che ha già ricoperto questo ruolo al fianco di Pino Vitiello nella stagione 2007/2008 e poi per sei stagioni consecutive alla Dike Basket Napoli, società che ha recentemente militato nei campionati di serie A2 e A1 femminile, dove ha svolto anche il compito di responsabile del settore giovanile e di dirigente addetto agli arbitri; il secondo è invece Franco Di Sergio, storico dirigente della Polisportiva Agropoli, che l’ha presa per mano e condotta dal campionato di serie C2 a quello di serie A2, mostrando duttilità, poliedricità e grande esperienza, tutte doti e qualità che ora metterà al servizio della Givova Scafati.

 

Invia una replica

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi