Home ARCHIVIO LEGABASKET (Video) – La Dinamo Sassari si “ricarica” nella seconda parte del...

La Dinamo Banco di Sardegna Sassari si aggiudica meritatamete il lunch match battendo la Virtus Segafredo Bologna per 82 a 74. I padroni di casa sono costretti ad inseguire le V nere per tutto il primo tempo e grazie ad una ottima prestazione di Alessandro Gentile arrivano sino al -16, ma già dalla terza frazione di gioco i padroni di casa giocano con più energia e cattiveria e mettono a segno la rimonta condotti da William Hatcher, per lui 17 punti, Scott Bamforth autore di 16 punti e 3 assist, Shawn Jones 7 punti e 11 rimbalzi e Darko Planinic a referto con 10 punti. Da segnalare l’espulsione di coach Federico Pasquini, per raggiunti due falli tecnici subito dalla terna arbitrale nel terzo ed ultimo quarto. Una situazione, stupida in cui è inciampato Pasquini, ma che fortunatamente ha “scosso” la squadra dal punto di vista psicologico. Infatti da quel momento c’è stata la rimonta, guidata abilmente dall’esperto assistant-coach Giacomo Baioni, per regalare la vittoria ai tifosi sassaresi. A seguire il Tabellino e il video-servizio con le interviste in coda.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari  –  Segafredo Virtus Bologna    82 – 74

SASSARI: Spissu 3, Bostic 4, Bamforth 16, Planinic 10, Devecchi, Pierre 4, Jones 7, Stipcevic 6,   Hatcher 17, Polonara 8, Picarelli, Tavernari 7. All. Federico Pasquini.

BOLOGNA: A.Gentile 19, Umeh 8, Pajola, Baldi Rossi 5, Ndoja, Lafayette 7, Aradori 8, S.Gentile 13, Lawson 11, Slaughter 3. All. Alessandro Ramagli.

Arbitri: Rossi – Borgioni – Galasso

Punteggi Parziali: 11-15; 14-23; 25-19; 32-17. Punteggi Progressivi: 11-15; 25-38; 50-57; 82-74.

Invia una replica

cinque × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi