Home ARCHIVIO LEGABASKET – L’utilizzo dei social network

Negli ultimi 5 anni i social media sono entrati a far parte di una buona porzione della nostra vita, trasformando letteralmente il modo di fare comunicazione e marketing. Dalla fondazione del social media più famoso al mondo (Facebook) son passati ben 14 anni e da quel momento in poi c’è stato sempre di più un continuo sviluppo delle piattaforme social.

Società sportive, sponsor ed altri partner sono sempre alla ricerca di nuovi contenuti da proporre ai propri tifosi in modo da creare un filo diretto con i propri beniamini. In NBA le aziende partner investono milioni di dollari per le sponsorizzazioni social (dai Gameday alle storie Instagram) che comportano notevoli crescite del Brand sia delle società che dello sponsor in questione.

In Italia abbiamo visto come numerose squadre si stiano pian piano evolvendo verso questa strada, (numeri inferiori rispetto ai grandi competitor della Serie A di calcio o dell’NBA) cercando di coinvolgere il pubblico attraverso determinati target.

Passiamo direttamente ad i numeri delle piattaforme analizzate (Facebook, Instagram e Twitter) attraverso uno strumento online (FanPage Karma) che ci ha permesso di osservare tutti i numeri delle pagine social delle 16 squadre di Legabasket.

La tabella qui sotto mostra i fan totali nei tre social analizzati.

Ovviamente il numero dei fan ai fini dell’analisi social conta relativamente poco, basti pensare al volume totale di differenza tra due città come Milano e Capo D’Orlando. Il successo dipende quindi non dal numero dei fan, ma dalla qualità, quindi dal livello di coinvolgimento di ogni singolo fan a interagire con i singoli contenuti.

-ENGAGEMENT

L’Engagement, tradotto in italiano con “coinvolgimento”, misura il successo del messaggio condiviso con il pubblico e ha lo scopo di creare “legami” forti tra il brand e i suoi fan, fino a convertirli in clienti, o almeno di creare una fiducia tale che l’utente possa consigliare il brand ai propri amici.

– Engagement su Facebook

La Fiat Torino comanda questa classifica con il 3,99% di Engagement, seguita dalla Sidigas Avellino a 2,48%; dietro ci sono Brescia, Venezia e Varese, mentre Bologna, Milano e Sassari sono invece le peggiori da questo punto di vista, con rispettivamente lo 0,66 %, 0,47 % e 0,44%.

– Engagement su Instagram
Le migliori su Instagram restano pressoché le stesse, con al comando la Reyer Venezia (22,83%), seguita da Brescia (19,88%), Trento (13,75%), Torino (12,02%) ed Avellino (10,44%). Le peggiori invece sono Pistoia (4,68%), Orlandina (4,6%) e Brindisi (4,58%).

– Engagement su Twitter
I migliori “cinguettii” li ricevono Venezia (1,37%), Varese (0,79%), Brescia (0,62%), Torino (0,46%) e Reggio Emilia (0,45%). Le tre peggiori invece sono Pistoia (0,14%), Orlandina (0,14%) e Trento (0,11%). Resta di fatto che Twitter è la piattaforma meno usata dai tifosi tra i tre social analizzati.

Qui un grafico con le migliori 5 società a livello di Engagement sui social, in rosso la media di tutte e 16 le squadre.

– AVERAGE WEEKLY GROWTH

Altro dato interessante è quello dell’Average Weekly Growth, ovvero la crescita settimanale media che contraddistingue una pagina social. Questa crescita deriva dalla possibilità di contare su un servizio affidabile e in grado di garantire una crescita effettiva con l’aiuto dei fan attraverso le interazioni sulle varie piattaforme.

Le cinque migliori società per crescita media sono Torino (1,33%), Brescia (0,81%), Avellino (0,53%), Cantù (0,38%) e Cremona (0,29%) con una media totale di crescita pari allo 0,34%.

– PPI (Page Performance Index):

È la percentuale che indica la performance generale di una pagina social, sulla base dell’engagement e della crescita.

I team migliori da questo punto di vista sono Torino (73,3%), Brescia (57,3%), Venezia (45,3%), Avellino 38%) e Cremona (26,3%); la media invece è di 30,3%.

– Top Post FACEBOOK

Immagine

Video

 

Hashtag

Gli hashtag più usati sono senza ombra di dubbio quello della Legabasket (usato da tutte le società: #TuttoUnAltroSport), #GoLeonessaGo (Brescia), #Togheter (Trento), #Lastoriacontinua (Venezia) e #Scandone1948 #WeAreWolves (Avellino).

-Top Post INSTAGRAM

Immagine


Video

Welcome @mkuzminskas! #meninred

Un post condiviso da Olimpia Milano (@olimpiamilano1936) in data:


– Top Post TWITTER

Immagine o Video

Testo

– Conclusioni –

Dopo questa approfondita analisi è possibile quindi stilare una classifica delle società che sfruttano al meglio i social network, diventati nel 21° secolo un mezzo di comunicazione fondamentale anche dal punto di vista economico, con moltissimi partner commerciali che sempre più frequentemente richiedono sponsorizzazioni social per mezzo di apposite campagne dedicate.

Top 5 Team Social

FIAT AUXILIUM TORINO
UMANA REYER VENEZIA
SIDIGAS AVELLINO
4° GERMANI BASKET BRESCIA
5° DOLOMITI ENERGIA TRENTINO

*il periodo di riferimento dei dati va dal 1 Novembre 2017 al 1 Maggio 2018

Invia una replica

9 − 8 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi