Home ARCHIVIO SERIE C SILVER Campania – La Primelab Angri torna a vincere; battuta...

Virtus Pozzuoli-Primelab Angri Pallacanestro: 64-67 (16-21; 15-15; 19-8; 14-23)
Riprende a vincere la Primelab Angri Pallacanestro e lo fa in uno degli scontri più importanti della stagione: la ‘banda’ Massaro ha infatti battuto, in trasferta, la Virtus Pozzuoli con il risultato di 64-67. Nella 22^ giornata di campionato è andata in scena una partita intensa ed emozionante, in cui due tra le migliori squadre dell’intero raggruppamento hanno provato a portare a casa la vittoria. Alla fine a spuntarla è stata la Primelab che, con questo successo, si porta due sole lunghezze dalla Virtus Pozzuoli, avendo una partita in meno.
I quintetti:
Virtus Pozzuoli: Caresta; Longbardi; Simeoli; Errico; Dimitrov.
Primelab Angri Pallacanestro: Di Napoli; Melillo; Carrichiello; Forino; Luongo.
La partita:
Il match viene battezzato dalla prima tripla di serata targata Fabio Di Napoli, che fa segnare il primo vantaggio per i condors (0-3). Pozzuoli non ci sta e, con il duo Caresta-Dimitrov, si porta avanti (4-3). Le due squadre si studiano e rispondono punto su punto. La seconda tripla di serata è realizzata da Carrichiello, a cui però risponde il cugino Longobardi, per un punteggio che dice 6-6. La Primelab si sveglia e, sospinta dai numerosi tifosi giunti al PalaErrico, mette a segno un break di 0-6 che porta i viaggianti sul 6-12. Dimitrov prova a ricucire lo strappo con una bomba dal perimetro, ma ci pensa Luongo a riportare i padroni di casa a distanza di sicurezza, mettendo a segno il canestro del 9-14. Il 2/2 di Luongo dalla lunetta sancisce la fine del primo quarto con il risultato di 16-21.
I secondi 10’ di gioco vengono aperti dal canestro di Carrichiello che vale il 16-23. Caresta prova a caricarsi la squadra sulle spalle e con un personale parziale di 5 punti ricuce lo strappo (21-24). Nel momento di maggior bisogno è Di Napoli a sospingere la squadra: il play doriano dà il via ad un altro break di 0-6 per i suoi, che viene chiuso da Balestrieri e Cimminella e che fa toccare il massimo vantaggio ai grigiorossi (21-30). Pozzuoli non ci sta e risponde a tono mettendo a segno un parziale di 6-0, firmato Simeoli, Errico e Caresta, che riporta i padroni di casa ad un possesso di distanza (27-30). Il canestro finale di Fabio Di Napoli chiude il primo tempo con il punteggio di 31-36.

Al rientro dagli spogliatoi, Pozzuoli infila un pazzesco break di 12-0 targato dal duo Dimitrov-Innocente che costringe coach Massaro al timeout e che porta il punteggio sul 43-36. Al rientro in campo, la reazione doriana è affidata a capitan Forino: il cestista doriano è l’unico ad andare a referto in questi 10 minuti, si carica la squadra sulle spalle e la porta sul 46-44. Pozzuoli però è abile a contenere l’offensiva doriana ed a gestire il copioso vantaggio accumulato nella prima metà di quarto; la Primelab non riesce a ricucire lo strappo, non ingrana in attacco e troppi sono gli errori commessi sia in difesa che in attacco; al 30’ il tabellone luminoso recita 50-44.
L’ultimo quarto è decisivo. Longobardi e Luongo si sfidano dalla lunetta, mettendo a segno un 2/2 che lascia invariato il vantaggio puteolano (52-46). Proprio il centro doriano commette il quarto fallo della sua gara, rendendo ancor più difficile la situazione falli. Di Napoli mette a segno un break di 0-5, prima di uscire in favore di Melillo a causa del compimento del quinto fallo personale. Il canestro di Simeoli arresta la rimonta doriana e porta i padroni di casa sul +7 (58-51). La reazione doriana però non si fa attendere: i ragazzi di coach Massaro mettono a segno un importantissimo break di 0-9 sancito dalla tripla di Carrichiello, che consente ai doriani di ritrovare il vantaggio (58-60). I padroni di casa si disuniscono e non riescono a reagire, mentre la Primelab, seppur con qualche errore di troppo sotto canestro e ai liberi, riesce con compattezza e tecnica a mantenere il vantaggio sino al suono della sirena. Il 2/3 dalla lunetta di Orefice, a tempo scaduto, serve solo a rendere meno amaro il risultato finale, che dice 64-67 per la Primelab Angri Pallacanestro.
I tabellini:
Virtus Pozzuoli: Longobardi 15; Dimitrov 13; Simeoli 10; Caresta 9; Innocente 8; Orefice 4; Errico 4. Coach: Serpico Mauro.
Primelab Angri Pallacanestro: Di Napoli 16; Forino 12; Carrichiello 10; Cimminella 10; Luongo 9; Melillo 8; Balestrieri 2. Coach: Massaro Massimo.
Ufficio Stampa Primelab Angri Pallacanestro.

Invia una replica

11 + sei =

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi