Home ARCHIVIO JUVECASERTA – Le motivazioni del CONI tardano ad arrivare, ma dalla FIP…….

Dopo che l’Alta Corte del CONI, riunita nelle totali 5 Sezioni, ha respinto il Ricorso inviato dalla Juvecaserta che ha visto quest’ultima esclusa dal Campionato di Legabasket, il CONI non ha ancora trasmesso al Club casertano le ‘motivazioni’ che hanno prodotto questa bocciatura dal massimo Torneo Nazionale. Il documento doveva essere inviato entro 7 giorni: ne sono passati 10 e da Roma non giungono “missive” per poter dare adito ai Legali del Presidente casertano Raffaele Iavazzi, di formulare il ricorso al TAR. E’ un ritardo che fa pensare tantissimo, facendo evidenziare degli “ostacoli formali”, affinchè Caserta non possa rapidamente rivolgersi al TAR. Dal TAR, come temono negli uffici della FIP, potrebbe arrivare poi, un’accoglimento del Ricorso casertano che porterebbe automaticamente al blocco del Campionato di A1 e la conseguente riammissione di Caserta: ovvero, la Legabasket diventerebbe così, un Campionato a 17 squadre.

Ma è una notizia dell’ultima ora giunta in Redazione da noi e che IN ESCLUSIVA vi comunichiamo. Al massimo Dirigente bianconero è giunta la lettera Ufficiale della FIP a firma del ‘Procuratore Federale’ del ‘tenore’ qui di seguito riportato.

******

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO

IL PROCURATORE FEDERALE

LETTI gli atti dell’indagine n. 107/16-17, incardinata dalla Procura Federale nei confronti della società Basket Juvecaserta Srl, in seguito a verifiche ed accertamenti eseguiti unitamente alla COMTEC • rapporti contrattuali in essere tra società e tesserati nella stagione sportiva 2016/2017, volta a verificare la regolare posizione della società relativamente all’avvenuto pagamento di tutte le competenze maturate fino al mese di febbraio 2017 dei propri atleti e tecnici;

VISTI gli atti e i documenti contenuti nel fascicolo, così Come prodotti dalla società Basket Juvecaserta Srl;

RILEVATO come in data 13 aprile 2017 la società Basket Juvecaserta Srl abbia prodotto, a mezzo mail, e successivamente in data 14 aprile 2017, a mezzo raccomandata, le “liberatorie”, debitamente sottoscritte da atleti e tecnici attestanti l’avvenuto pagamento di tutte le competenze maturate fino al mese di febbraio 2017, compilate nei termini e nei modi di cui al modello inviato dalla Procura Federale con la richiesta di documentazione;

RILEVATA la regolarità e Completezza della documentazione i viata, nei termini previsti, da parte della società Basket Juvecaserta Srl, attestante la rilasciata liberatoria nei propri confronti da parte degli atleti e dei tecnici: in forza alla stessa;

CONSIDERATO pertanto come l’indagine non abbia evidenziato elementi e/o condotte tali da configurare ipotesi di violazioni regolamentari rilevanti sotto un profilo di responsabilità disciplinare da parte della società Basket Juvecaserta Srl.

 

Tutto ciò premesso, rilevato e ritenuto visto  l’art. 127 comma 4 del Regolamento di Giustizia;

dispone  l’archiviazione dell’indagine n. 107/16-17.

Roma, 3 agosto 2017

 

IL PROCURATORE FEDERALE

Avv. Marco Lucente

 

Federazione Italiana Pallacanestro

Via Vitorchiano, 113 – 00189 ROMA Partita IVA 01382041000

Internet: www.fi p.it

********

Dunque, una lettera che “CERTIFICA” la regolarità della documentazione presentata, su richiesta della Federazione Italiana Pallacanestro in concordato con la COM.TEC., giunta circa quarantott’ore fa. Quindi, perchè non arrivano invece le motivazioni del CONI? Perchè si aspetta tanto? Cosa c’è che preoccupa REALMENTE la Federbasket e di conseguenza anche il CONI? E’ un mistero! Sicure invece, sono state alcune dichiarazioni lette su Quotidiani emiliani-romagnoli e della Lombardia, apparse anche sui Social, dove paventano realmente il rischio di un Campionato di Serie A1 a 17 squadre. Noi vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

Invia una replica

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi