Home Copertina FINAL 4 EUROLEGA – Spanoulis sale in cattedra e regala la finale...

Alle 17.30 è andata di scena la prima partita di queste Final Four 2017 in quel di Istanbul, l’Olympiacos di Spanoulis va ad affrontare i campioni in carica del CSKA Mosca. In regular season i russi hanno vinto entrambi i match, ed in totale hanno vinto 7 degli ultimi 11 scontri diretti, perdendo 3 volte però alle Final Four: nel 2013 e 2015 in semifinale, nel 2012 in finale, quando Georgios Printezis allo scadere regalò ai suoi il secondo titolo europeo dopo una clamorosa rimonta.

Primo quarto ( 18 – 12 ): Il francese De Colo inaugura il match con un appoggio da due, Printezis e Spanoulis provano ad allungare per la squadra del Pireo, ma Jackson, De Colo e Teodosic portano i russi sul più 8 prima del tap in sulla sirena di Printezis che vale il 18-12 del primo quarto.

Secondo quarto ( 40 – 33 ): Mantzaris e Papapetrou caricano i compagni di squadra e tornano sul meno 2 con il punteggio che dice 22-20, il CSKA però allunga con il solito De Colo, prima che Teodosic metta la ciliegina sulla torta con la tripla che vale il più tredici (40-27). L’Olympiacos però non molla e con due triple, prima quella di Mantzaris e sulla sirena quella di Agravanis rimangono aggrappati al match.

Terzo quarto ( 64 – 60 ): Il solito Printezis trascina l’Olympiacos alla rimonta sino al meno quattro,  ma De Colo e Jackson riallungano sul più 11 (57-46). Negli ultimi 3 minuti di gioco i greci alzano i ritmi e recuperano con la tripla sulla sirena come nel secondo periodo di gioco, questa volta con Mantzaris che porta i suoi sul meno quattro a dieci minuti dalla fine.

Quarto quarto ( 78 – 82 ): Le due squadre si equivalgono con Spanoulis che porta prima il punteggio sul 69 pari a 3 minuti dalla fine e poi un minuto dopo infila la bomba del più uno da nove metri sul 73-74. Teodosic non ci sta e piazza la tripla del 76 pari ad un minuto dal termine, dall’altra parte Green piazza dai 6.75 il nuovo vantaggio Olympiacos (76-79). Teodosic mette a bersaglio un solo libero a 45 secondi dal termine (77-79). L’Olympiacos pasticcia in attacco sbagliando due tiri, dall’altra parte Teodosic sbaglia la tripla del sorpasso con Spanoulis che cattura il rimbalzo e subisce il fallo mettendo a referto 1/2 dalla lunetta (77-80). Higgins segna il primo libero provando a sbagliare il secondo ma la palla è dei bianco rossi che vanno in lunetta con Green che fa 2/2 e chiude la partita sul 78-82.

CSKA Mosca vs Olympiacos 78-82 (18-12, 22-21, 24-27, 14-22)

CSKA: De Colo 16, Teodosic 23, Augustine 6, Fridzon, Jackson 12, Antonov n.e., Freeland n.e., Vorontsevich 2, Higgins 6, Khryapa 3, Kurbanov 2, Hines 8. Coach Itoudis.

Olympiacos: Green 6, Birch 4, Young, Toliopoulos n.e., Papapetrou 3, Spanoulis 14, Waters n.e., Agravanis 8, Milutinov 5, Printezis 14, Papanikolaou 14, Mantzaris 12. Coach Sfairopoulos.

Invia una replica

due × quattro =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi