Home ARCHIVIO Stagione 2016-2017 EUROBASKET WOMEN – L’Italia esce sconfitta contro la Turchia 53-54

Prima sconfitta per la Nazionale Femminile all’EuroBasket Women 2017 che si sta giocando da ieri in Repubblica Ceca. A Hradec Kralove le Azzurre sono state battute dalla Turchia (53-54) e dopo la giornata di riposo contenderanno il secondo posto del girone B alla Slovacchia (diretta SkySport2HD), che oggi ha superato la Bielorussia (68-59). Primo posto blindato dalla Turchia. Probabile quindi l’incrocio agli ottavi di finale con una tra Ucraina e Ungheria.

La miglior marcatrice Azzurra è stata Cecilia Zandalasini con 23 punti.

“Peccato per qualche errore di troppo commesso nel finale – ha commentato coach Capobianco – ma credo che queste ragazze meritino tanta attenzione, per come hanno giocato anche stasera e per il tanto cuore messo in campo. La Turchia ha giocatrici molto esperte, brave a subire fallo. Mi dispiace molto per Chicca Macchi, che ci stava dando tanto in campo e fuori, ma d’altra parte si giocava dall’inizio con i gomiti alti. Abbiamo sofferto troppo a rimbalzo, soprattutto Hollingsworth e voglio rivedere la partita per capire dove abbiamo sbagliato. Ora ci dobbiamo riposare e pensare alla prossima con la Slovacchia.”

Come all’esordio l’Italia è scesa in campo schierando Dotto, Sottana, Cinili, Macchi e Ress. Al 4-0 di Hollingsworth le Azzurre hanno risposto col 10-0 firmato da Sottana e Macchi. La Turchia ha continuato ad affidarsi con continuità al suo centro passaportato, 15 punti quando le due squadre erano appaiate a quota 21. Ress con una tripla e poi Zandalasini hanno provato lo strappo per l’Italia ma dall’altra parte il gioco da tre punti di Canitez è valso il sorpasso (28-30). Di De Pretto a fil di sirena il canestro che ha mandato le squadre in parità all’intervallo lungo: 15 i liberi tirati dalla Turchia, 0 dall’Italia.

In avvio di terzo quarto l’Italia ha perso Chicca Macchi, colpita al volto da una gomitata di Hollingsworth e poi portata in ospedale per accertamenti ma le Azzurre hanno continuato a lottare pallone su pallone all’interno di una partita che si è fatta sempre più fisica di minuto in minuto. La tripla di Alben ha riportato avanti la Turchia (34-37), dall’altra parte è stata Zandalasini a replicare (38-37). Caglar ha messo dall’angolo il piazzato del nuovo +3 biancorosso (38-41).

Nel quarto periodo l’equilibrio ha continuato a regnare, Dotto ci ha riportato avanti (46-45) ma immediato è arrivato il break di Hollingsworth per il 46-50 (28 punti su 49 al 33’). La tripla di Vardarli dall’angolo ci ha spinto a -5 (48-53) con 3 minuti da giocare, Zanda ha replicato da sei metri e poi messo il libero del 51-53 con 80 secondi sul cronometro. Sempre di Zandalasini il canestro del pareggio con 40 secondi sul cronometro ma poi decisivo è stato il libero di Hollingsworth. Sulla sirena l’errore di Formica da cinque metri. Sconfitta che fa male ma che cuore queste Azzurre!!!

Il tabellino

Italia-Turchia 53-54 (17-12; 13-18; 12-15; 11-9)
Italia: Penna (0/2, 0/1), Gorini (0/1), Sottana 5 (2/9, 0/3), Zandalasini 23 (8/13, 2/2), Dotto 4 (2/10, 0/1), Masciadri 1 (0/2, 0/3), Formica 2 (1/4), De Pretto 2 (1/2, 0/1), Crippa 1 (0/1, 0/1), Ress 5 (1/2, 1/1), Cinili 5 (1/2, 1/1), Macchi 5 (1/3, 1/3). Coach: Capobianco.
Turchia: Bilgic ne, Cora, Turgut 3 (0/3, 0/1), Vardarli Demirmen 3 (0/5, 1/5), Caglar 4 (2/9), Alben 8 (1/10, 1/4), Canitez 6 (2/5, 0/1), Hollingsworth 29 (10/20), Uner (0/2 da tre), Senyurek 1, Koksal, Ural. Coach: Memnun.

Arbitri: Rosso (Francia), Kozlovskis (Lettonia), Suslov (Estonia).
T2P: Italia 17/51; Turchia 15/52
T3P: Italia 5/17; Turchia 2/13
TL: Italia 4/7; Turchia 18/30
Rimbalzi: Italia 45; Turchia 54
Palle perse: Italia 11; Turchia 9
Palle recuperate: Italia 1; Turchia 5
Assist: Italia 12; Turchia 11

Invia una replica

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa Privacy | chiudi